Riparte da Imola, dopo la sosta estiva, il Campionato Italiano Velocità per il terzo e penultimo round prima del gran finale di Vallelunga.
Dopo i 2 appuntamenti del Mugello e di Misano questo week end nel circuito Autodromo Enzo e Dino Ferrari il portacolori Extreme Racing Bardahl in sella alla MV Agusta F3 vuole accorciare il gap con il leader in campionato .

Nei giorni di Giovedì e Venerdì Davide è sempre tra i più veloci e sia nelle Q1 (terzo tempo ufficiale) che nelle Q2 di sabato mattina (sesto tempo) riesce ad avere un buon passo gara, ma non come ci si aspetta solitamente.
Per la gara1 prevista per le 15.10 si parte dalla seconda fila in sesta posizione.

ORE 15.10 gara1 (15 giri)

In griglia la concentrazione è massima, Davide sa che può fare una grande gara e lo si vede nei suoi occhi.
Allo spegnersi dei semafori rossi il pilota romano scatta insieme agli altri ma scivola in nona posizione e con il passare dei giri e con un passo gara tra i più veloci riesce a raggiungere il quinto posto.
A metà gara succede di tutto, prima mentre è in bagarre con Roccoli, il numero 63, campione Italiano Supersport 600 nel 2017, si vede cadere a terra l’avversario e balza così in quarta posizione ed il giro seguente il leader del campionato Bernabei si deve ritirare per un problema tecnico e si arriva così alla fine della gara in terza posizione.

Davide sale sul terzo gradino del podio e si accorcia di gran lunga la distanza dalla vetta del campionato, ora a solo 18 punti dalla testa.

C’è soddisfazione all’interno del team Extreme Racing Bardahl e Davide, ma si sa che domani in gara2 (ore 16.25) bisogna migliorare sempre di più e lottare fin dall’inizio con i più veloci in gara.

“Un ringraziamento come sempre al mio team, ai miei sponsor, alla mia famiglia ed amici che mi seguono sempre e mi incoraggiano sempre a fare meglio…”