davide stirpeofficial website

First slide"

Ma che gara ha fatto Stirpe?

Partire dalla 12 posizione e salire sul podio è qualcosa di indescrivibile per come è andato questo inizio week-end, ma andiamo per step.

 

Le previsioni al Mugello non erano buone per questo fine settimana, infatti sia giovedì che venerdì il tempo è stato sempre incerto con delle piogge abbondanti.

Prove libere del giovedì e del venerdi mattina per testare la moto e le gomme sia per le qualifiche che per la gara. Nelle q1 Davide vuole ripetere la performance dello scorso anno qui al Mugello e nell’ultimo giro veloce, provando a dare il massimo, scivola alla “ Bucine” chiudendo in 13’ posizione con il tempo di 1’56.909. Un risultato che Davide e il team Extreme Racing Service Bardhal vogliono subito ribaltare nelle #q2 di sabato mattina. Davide c’è, lo si vede nei suoi occhi, ma qualcosa non và e non riesce il pilota romano a stare tra i migliori e chiude in 12’ posizione.

 

Ore 14.45 si scede in pista per dare il via a Gara1, 14 giri.

Davide non ci stà, sa benissimo che partire dalla 4 fila non è cosa per lui, ed infatti subito alla partenza scatta con la splendida MV Agusta F3 e balza in 8^ posizione.

Davanti scappano via veloci ed il portacolori giallo/nero, giro dopo giro, sorpasso dopo sorpasso, con tempi da gara impressionanti riesce a raggiungere il gruppetto di testa, siglando anche il miglior giro alla 9’ tornata con il tempo di 1’55.487.

Ultimi giri al cardiopalma con Mercandelli, Valtulini, Bussolotti, Davide che vogliono vincere, Davide riesce anche a passare davanti a tutti nel penultimo giro, tallonato dall’Honda e dalla Kawasaky di Mercandelli e Valtulini.

Nonostante lo sforzo e la voglia di vincere non riesce a completare la “remuntada” e chiude in terza posizione, balzando così in vetta nella classifica generale con 3 punti di vantaggio su Manfredi.

 

“Una gara da leone, una gara che doveva andare così, e salire sul podio è stata una gioia immensa per me e per tutto il team.

Ringrazio la mia splendida famiglia, tutti gli amici che mi hanno seguito qui al Muegello da casa, dal treno,  in auto o dal camper.

Ringrazio tutti i miei sponsor e mi godo questo terzo posto pronto a fare ancora meglio domani in gara2.”